Earth overshoot day, da oggi siamo in debito con la Terra

#MakeYouGreener

Il 22 agosto 2020 segna il giorno in cui abbiamo terminato tutte le risorse biologiche che gli ecosistemi naturali possono rinnovare nel corso dell’intero anno.

L'Earth Overshoot day, cosa significa e cosa comporta?

Ogni anno, l’Earth Overshoot Day segna il giorno in cui l’umanità ha consumato tutte le risorse biologiche che gli ecosistemi naturali possono rinnovare nel corso dell’intero anno. Al momento utilizziamo il 60% in più di quanto si possa rinnovare.

Significa che attualmente è come se utilizzassimo le risorse di 1,6 pianeti Terra

L’Earth Overshoot day, o Giorno del Sovrasfruttamento della Terra, segna la data in cui fino alla fine dell’anno, l’umanità andrà ad accrescere il proprio deficit ecologico con la Terra.

Earth Overshoot day 2020

Cosa vuol dire deficit ecologico?

Significa che la Terra non sarà più in grado di rinnovare naturalmente le risorse che stiamo estraendo e sfruttando da oggi in poi. Tale deficit è aumentato costantemente dai primi anni 70.

Creiamo questo deficit liquidando le scorte di risorse ecologiche e accumulando rifiuti, principalmente anidride carbonica nell’atmosfera. L’Earth Overshoot Day è ospitato e calcolato da Global Footprint Network, un’organizzazione di ricerca internazionale che fornisce ai responsabili delle decisioni un insieme di soluzioni e strumenti per aiutare l’economia umana a operare entro i limiti ecologici della Terra.

Qual è la tua impronta?

Per sapere quanto impatta il tuo stile di vita e di quanti pianeti avremmo bisogno se tutti vivessero come te prova a fare questo test!

ecological footprint earth overshoot day (2)
Scopri qual è la tua impronta ecologica

L'impatto della pandemia

Il diffondersi della pandemia da COVID-19 ha causato la contrazione dell’Impronta Ecologica mondiale, dimostrando come sia possibile un rapido cambiamento dei modelli di consumo delle risorse naturali.

La data in cui abbiamo terminato le risorse rinnovabili dal pianeta si presente infatti oltre tre settimane dopo rispetto al 2019, secondo quanto affermato dal Global Footprint Network. I dati riflettono una riduzione del 9,3% dell’Impronta Ecologica dell’umanità tra il 1° gennaio e l’Earth Overshoot Day rispetto all’anno precedente. Questo dato rappresenta il risultato diretto delle misure di contenimento messe in atto in tutto il mondo in risposta alla pandemia. La riduzione della raccolta di legname e delle emissioni di CO2 da combustibili fossili sono i due principali fattori alla base dell’inversione storica del trend di lungo periodo dell’Impronta Ecologica globale.

Tuttavia per creare un mondo più verde, che permetta a tutti di vivere in modo armonioso con la Natura e le sue risorse, è necessario uno sforzo unanime di tutti i governi per dare inizio ad una vera transizione ecologica.

 

Comincia il tuo viaggio riducendo l’utilizzo di plastica usa e getta e prodotti inquinanti.

Sul nostro shop troverai solo alternative ecologiche e sostenibili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *