Italia Greener ep. 9
Poggio la Croce

#MakeItalyGreener

Margherita e Sergio hanno costruito secondo i canoni della bioedilizia delle eleganti ville in mezzo al bosco maremmano. Un paradiso di quiete naturale.

La storia di Poggio la Croce

Margherita e Sergio hanno deciso di creare quello che oggi è il paradiso di Poggio la Croce circa 10 anni fa. 

Le ville indipendenti garantiscono la privacy e la tranquillità e sono caratterizzate dall’inconfondibile gusto napoletano, città di provenienza di Margherita.
Una donna forte e attenta ai minimi dettagli, il cui senso di ospitalità è evidente, fin dal primo momento.

Sergio invece è ingegnere, e le sue competenze gli hanno permesso di costruire le ville in modo indipendente e completamente secondo i canoni della bioedilizia già 20 anni fa, senza aiuti statali quando ancora chi costruiva  in modo ecologico era un visionario.

Costruire in armonia con la natura, valorizzando l'esistente

Poggio la Croce si trova alla fine di una strada meravigliosa che parte dal livello del mare, dalla marina di Scarlino, per poi salire verso il borgo vecchio, situato appunto su un Poggio.
Nel Parco non era possibile costruire ex novo e Sergio e Margherita hanno quindi utilizzato le vecchie volumetrie sparse nella proprietà.
Prima di farlo, hanno visitato numerose fiere e realtà che si occupavano di bioedilizia. In accordo con la sopraintendenza ed il Comune hanno così donato nuovo valore a Poggio la Croce.

Elegante discrezione in un contesto naturale

Se passerete del tempo in questo angolo di paradiso Maremmano, immersi nel bosco e circondati da splendide persone e cibo sano e gustoso avrete la possibilità di dormire in ville indipendenti con ciascuna la propria zona esterna dove poter cenare fuori.
Ogni casa ha degli arredi differenti, provenienti da viaggi o appartenenti alla famiglia napoletana di Margherita.

Le splendide ville di Poggio La Croce

“Sono case che accolgono,

non case che ostentano.”

ci racconta Margherita

Si ha accesso ad una piscina a sale, un’infinity pool sulla valle.
Elegante e al tempo stesso discreta, è la perfetta combinazione per chi desidera rilassarsi, nuotare e godere dell’ambiente circostante al massimo.

infinity_pool_bioedilizia
Infinity pool @ Poggio La Croce

Una realtà sostenibile

I materiali utilizzati nella costruzione possiedono tutte le certificazioni per i canoni della bioedilizia e permettono alle ville di essere fresche d’estate e calde d’inverno.
Tutte le ville sono provviste di pannelli solari che permettono di avere acqua calda naturalmente.

Margherita dà molta importanza alla raccolta differenziata, fornendo agli ospiti le informazioni necessarie per effettuare un riciclo efficiente.
Nel giardino non c’è volutamente molta illuminazione per non disturbare gli animali del bosco che spesso vengono a fare una visita. Una volpe era solita venire a salutare gli ospiti e con lei numerose specie di uccelli e altri animali.

notte_poggiolacroce_bioedilizia
Illuminazione nottura @ Poggio La Croce

Il loro messaggio

Chi desidera dedicarsi totalmente al proprio benessere mentale vada a trascorrere qualche giorno a Poggio la Croce.
I diari presenti in ciascuna casa hanno tutti disegni bellissimi e dediche che ci fanno confermano la magia di questo luogo.

Trovi il sito web di Poggio la Croce qui

Instagram

Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *